Rage avrà controlli pensati per le console…

Publisher: EA, Sviluppatore: id Software, Sito: www.aftertheimpact.com

In una recente intervista concessa alla rivista statunitense Game Informer, John Carmack, uno dei padri di id Software, si dichiara convinto del fatto che “la più grande fetta del mercato che avrà Rage sarà rappresentata dalle console, e i comandi di gioco saranno appositamente pensati per sfruttarne i controller”.

Nel mentre, John dovrà anche risolvere il problema dei supporti: allo stato attuale delle cose, pare che la versione 360 di Rage sarà ospitata su 3 DVD… sai che risate.rage_first_screenshot_2

Tra le cose che si sanno di Rage, segnaliamo:

  • Grazie all’ingegneria sarà possibile creare dispositivi come torrette e bombe installate su macchinine radiocomandate, a patto di avere i progetti e le parti per realizzarli.
  • La salute del protagonista si rigenererà. Loro dicono sia un “dono” che proviene dal background del nostro alter ego, io penso che è una roba normale in svariati titoli per console usciti negli ultimi anni.
  • Gare e missioni saranno disponibili nei centri cittadini.
  • Il combattimento tra veicoli costituirà una buona fetta della parte racing del gioco, con power up e munizioni sparse sul percorso.
  • Le armi potranno essere potenziate: una balestra, per esempio, potrà ospitare un mirino e uno stabilizzatore.rage_first_screenshot
  • Lo stealth sarà un’opzione, anche in combattimento.
  • Uno show chiamato Mutant Bash TV darà modo di portarsi a casa ricchi premi in denaro.
  • Un sistema di potenziamento degli autoveicoli darà modo di migliorare le prestazioni di accelerazione, trazione e sospensioni.
  • Una delle armi sarà una specie di boomerang, con tre punte.
  • Le modalità multiplayer non sono ancora state ben definite.
  • La versione PC avrà una risoluzione più alta delle controparti console e altri tweak, ma sostanzialmente le tre versioni possono essere considerate identiche.

Speriamo che tirino fuori qualcosa di grintoso, perché né DooM 3, né Quake IV né, tantomeno, Quake Wars: Enemy Territory potevano essere considerati qualcosa di diverso da belle demo per mostrare engine con i muscoli.

ToSo

Appassionato di videogiochi da quando è nato, il ToSo suole divertirsi con Photoshop, Word, Excel, sparatutto, action adventure e titoli sportivi: l’importante è che non sia necessario spostarsi dal divano. Nel tempo libero realizza le più belle sigle del mondo, quelle per Outcast. Si dice non abbia mai tirato un sasso dal cavalcavia, né fatto stragi dal vivo, armato di shotgun.