Da Bayonetta a Darksiders, passando per Londra

Come testimoniato dall’infallibile Calendario VG & TV, oggi arrivano ufficialmente sul mercato Bayonetta e Darksiders. Ora, del primo si è scritto e si è letto tanto in giro: c’è chi lo definisce un capolavoro, chi un titolo troppo facile, chi una boiata pazzesca, chi un nuovo modo di intendere l’arte dello sculettamento.
Il punto della questione comunque è che, nonostante il Day One vero sia oggi, nella nostra Italietta buona parte dei distributori ha bucato l’embargo e Bayonetta gira allegro dal 29 di Dicembre (e poi c’era chi si lamentava del “disastroso” lancio di Call of Duty – Modern Warfare 2, arrivato nei negozi due giorni prima della release prevista o della burletta di Halo ODST).

Bayonetta

A Darksiders è andata meglio, nel senso che il Day One sono quasi riusciti a rispettarlo. Quasi, perché in qualche negozio si trova già da un po’ pure questo.

Insomma, alla fine l’unica che non ti tradisce è sempre lei, mamma SKY, che stasera parte con Whitechapel (tutto attaccato, come mi hanno fatto notare) su FOX Crime HD alle 21.00.

Nel mentre, se vi state interrogando su quale sia il gioco che fa per voi tra i due di cui si parlava sopra, la risposta è semplice. Se avete una PS3, via di Darksiders e tante care cose, che Bayonetta è inguardabile rispetto alla versione 360.

Darksider

Se avete un Isbos, invece, la lotta è un filo più accesa: a chi ha voglia e pazienza di aspettare che un gioco decolli, Darksiders dà delle belle soddisfazioni (anche se pare esserci un problema di tearing che verrà risolto a breve con una patch) . Chi, invece, è alla ricerca di qualcosa di più immediato, meno impegnativo e più semplice, può lasciarsi cullare dalle curve morbidose di Bayonetta.

Potresti pure trovare interessanti:

ToSo

Appassionato di videogiochi da quando è nato, il ToSo suole divertirsi con Photoshop, Word, Excel, sparatutto, action adventure e titoli sportivi: l’importante è che non sia necessario spostarsi dal divano. Nel tempo libero realizza le più belle sigle del mondo, quelle per Outcast. Si dice non abbia mai tirato un sasso dal cavalcavia, né fatto stragi dal vivo, armato di shotgun.

I commenti sono stati chiusi.