Batman: Arkham City

Un cavaliere bello. Senza un partito attaccato. Che non dice nemmeno stupidate ogni volta che apre bocca. Questo Arkham City migliora quello che si era visto in Arkham Asylum, ma ha il problema di sbatterti tutto in faccia senza spiegare una fava. Detto in poche parole, è come entrare in un All You Can Eat con tutte le portate già sul tavolo. Figata.