Dragon Age: Origins

dragonagebanda

Dragon Age: Origins è un gioco di ruolo per certi versi abbastanza classico, benché non sia basato su alcun tipo di regolamento esistente (niente D20 system, insomma). Il nostro personaggio guadagna esperienza uccidendo mostri e completando le missioni principali e secondarie proposte nel corso dell’avventura e può usare i punti ottenuti a ogni avanzamento di livello per sbloccare delle abilità base e specifiche della classe selezionata. È inoltre possibile recuperare, parlando con alcuni NPC o investendo considerevoli somme dai mercanti, dei costosissimi tomi che rendono possibili delle “carriere” ben definite per ogni classe. Ci sono, infine, altre abilità, solitamente riservate ai personaggi che ci accompagnano, che vengono sbloccate in seguito a particolari azioni, o perché si è riusciti nel difficile intento di accaparrarsi le simpatie di qualcuno in particolare. (altro…)

True Blood – Stagione 2 – Episodio 2

truebloodbanda

Dopo la bella prova fatta registrare nel primo episodio di Stagione 2, Sookie e compagni confermano che quella di quest’anno rischia davvero di essere una serie più godibile e affascinante della pur divertente Season One. Anche il secondo episodio trasmesso da FOX HD, infatti, è riuscito a tenermi incollato al televisore dal primo all’ultimo istante, e non solo per la mia passione per la figura dei vampiri (i vampiri classici, non quelle boiate proposte in Twilight. Dai, un vampiro al sole brucia, non diventa un insieme di paillettes!).

Il ritmo è incalzante e le figure introdotte sul finire della prima stagione (l’adolescente vampirizzata da Bill e la benefattrice che ha qualche conto in sospeso con il proprietario del Merlott’s) sono, a tratti, clamorose. Lafayette si rivela un personaggio più complesso di quanto non potesse inizialmente sembrare e il cliffhanger che chiude la puntata è da applausi, segno che hanno davvero imparato qualcosa nel corso delle 12 puntate che hanno composto Stagione 1. Pollice sempre più su.

BioShock 2 e la sua Special Edition

bioshockbanda

Il 9 di Febbraio 2010 che succede? Esce BioShock 2! Giusto una manciata di minuti fa è stato annunciato che, anche a questo giro, il titolo di 2K verrà distribuito anche in versione “nerd duro e puro”.

A differenza di quanto successo con il primo episodio, questa volta non ci saranno né statuette, né miniature, probabilmente perché la scorsa volta sono andate tutte rotte nel trasporto (ho ancora da vedere il braccio sano di un Big Daddy!).

La Special Edition conterrà  il vinile 12’’ e il CD della colonna sonora, 3 Poster esclusivi in stile vintage con riproduzioni pubblicitarie tratte dal mondo di Rapture e un Artbook rilegato con immagini uniche del titolo (164 pagine). (altro…)

Quella musica che non hai il coraggio di buttare…

skidrowbanda

Qualche giorno fa, mentre ero a pranzo con Surgo (Nintendo Rivista Ufficiale), Bisboch (Andrea Babich, ora Nintendo Rivista Ufficiale, prima Zozzate con le Teenager e XMU) e Kikko (Ivan Conte, editor di Gamesvillage.it e valente redattore della mia The Games Machine), è sbucato dal nulla un discorso interessante, che riguarda la musica che ascoltiamo, come ne fruiamo, come non si sia mai in ritardo per scoprire qualcosa di valido (tipo i Beatles, eh, non i “chicippasonostiqua”). (altro…)

Facebook, Twitter e Zune per 360 – Prime impressioni

facebooktwitterbanda

Il primo giro con due delle tre nuove applicazioni inserite da Microsoft nella dashboard di Xbox 360 non è stato propriamente esaltante. Facebook è scomodo da consultare, non si possono vedere i video e non c’è modo di zoomare sulle foto. Twitter, dal canto suo, è inutile se non può contare sull’aiuto di un browser. In entrambi i casi, poi, stiamo parlando di applicazioni non integrate nella dashboard, che non possono nemmeno contare su un servizio di notifica “push”, come invece avviene su iPhone sia per il client Facebook ufficiale, sia per i molti programmi che gestiscono account Twitter. In parole povere, Xbox considera tanto Facebook quanto Twitter come due “giochi”: se li hai lanciati, vedi che succede, altrimenti sono lì, inutili, a occupare spazio gratuito sul tuo televisore.

Discorso differente, invece, per Zune Marketplace, in cui ho potuto ammirare il trailer dell’interessante James Cameron’s Avatar in streaming a 1080p (merito di Fastweb!). Il servizio pare gagliardo, anche se la rumorosità della console rischia di diventare un problema quando ci si vuole godere un film in santa pace.

Assassin’s Creed 2 – Ezio Auditore nella bella Italia

assassin

Questo giovedì esce finalmente anche in Italia il seguito di Assassin’s Creed, il che significa che a breve indosserò i panni di Ezio Auditore, il protagonista del gioco. La cosa veramente positiva di tutto questo è che so per certo che non sarà come quella mezza boiata del primo episodio. Intendiamoci, non era il Male sceso in Terra, ma un semplice action adventure con delle sezioni inutili, con delle esplorazioni inutili, con tanta roba inutile (qualcuno ha detto “bandierine”?). (altro…)

True Blood – Stagione 2 – Episodio 1

truebanda

E così sono riuscito finalmente, con solo qualche giorno di ritardo, a gustarmi la prima puntata della seconda stagione di True Blood, serial televisivo che parte dal presupposto che i vampiri siano usciti allo scoperto e si accontentino di bere (quasi) sempre sangue sintetizzato, il TruBlood inventato dai soliti giapponesi. La seconda stagione comincia subito a premere sull’acceleratore e la prima puntata mette in mostra un omicidio un po’ particolare, di uno dei personaggi “secondari” comparsi sul finire della scorsa season. (altro…)

Call of Duty – Modern Warfare 2

codbanda

Modern Warfare 2 è il primo vero sparatutto che gioco su console. Detta in altra maniera, è la prima volta che decido di usare il pad e abbandonare a parte del multiplayer (utile per redigere un box sul prossimo numero di The Games Machine) mouse e tastiera. E il primo impatto non è stato affatto male, nonostante il percorso di addestramento, che serve per determinare il livello di abilità dell’utente negli sparatutto “a pad”, mi abbia praticamente riso in faccia. Questa ovviamente non ha la pretesa di essere una recensione, ma una serie di considerazioni su un genere che ho sempre moderatamente scansato su piattaforme sprovviste di “keyboard giocante”. (altro…)

MySkyHD has gone…

bandamysky

Sabato mattina, della settimana appena trascorsa. Penso di farmi una tranquilla giornata tra le mura domestiche, sistemando un po’ di cavi qua, un po’ di giochi là. Poi arriva la chiamata di un amico che ha deciso di passare all’HD. Preso un plasma da 50 e abbonatosi a Sky (HD), vuole un lettore blu-ray. Gli consiglio una PS3 (che, a mio modo di vedere, è ancora il meglio) e passiamo buona parte del pomeriggio a sistemare cavi, attaccare vecchi televisori e far partire ripetitori. È un amico, quindi si fa volentieri. E poi, il relax ci sarà la sera: c’è la partita della Juve di Ferrara contro l’Atalanta del nostro ex-capitano Antonio Conte, uno di quei match che non ti puoi perdere per nessun motivo. (altro…)